Con le mascherine artigianali di Watinoma proteggiamo noi stessi, l’ambiente e i bambini in Burkina Faso.

Nei primi mesi di quest’anno, la maggior parte delle attività interculturali e degli eventi previsti, sono stati annullati a causa della pandemia.
Watinoma, adeguandosi all’emergenza e in risposta a un bisogno presente sul territorio, ha iniziato, grazie a dei volontari, la produzione artigianale di mascherine
Utilizziamo tessuto africano acquistato direttamente in Burkina Faso, e ritagli e scampoli di altri tessuti.  
Questa attività, non solo valorizza i tessuti africani e ridà nuova vita agli scarti tessili, ma, con la produzione di  mascherine lavabili e riutilizzabili, contribuisce alla riduzione dei rifiuti inquinanti.

Il ricavato dalla vendita delle mascherine viene utilizzato per co-finanziare il servizio di mensa scolastica gratuita per 180 bambini della scuola primaria di Watinoma in Burkina Faso e lottare contro la malnutrizione infantile.

Le mascherine sono disponibili su ordinazione in due modelli e vari colori. Se interessati contattare il numero Whatsapp 3483933216 oppure via mail a info@watinoma.info 

@Freedom Up 

@ACRA 

Con il contributo di Fondazione Cariplo

Categories: Artigianato